Aeroporto Malpensa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Creta

Creta

La terra di Zeus padre degli Dei, l’ isola di Creta per la sua estensione del territorio è la maggiore della Grecia. Durante il periodo estivo in occasione delle vacanze molti turisti invadono l’isola caratteristica per le sue acque cristalline e le bellissime spiagge, Completamente ricostruita a seguito di un disastroso terremoto avvenuto nel 1933 Heraklion è il capoluogo di questo luogo vivace culturalmente e moderno, il famoso sito archeologico con il celebre Palazzo di Minosse si trova Cnosso a circa cinque chilometri da Heraklion.

Per visitare con tranquillità l’ isola di Creta si consiglia di recarsi durante la primavera quando il clima non è ancora soggetto alla forte intensità del sole e i turisti non hanno ancora affollato le località di vacanza, in modo da vivere le tradizioni e attrazioni locali. Il capoluogo della regione Iráklio rappresenta la maggiore località dell’ isola di Creta e al più grande scalo passeggeri aeroportuale del territorio. Per molti turisti viene effettuato un passaggio obbligato per poi raggiungere le località di vacanze più accoglienti e attrezzate. La città gode di una certa raffinatezza con numerosi ristoranti e caffè avvolti in un’atmosfera piacevole e vivace. Le piazze maggiori e importanti di Iraklio sono due, la Plateia Venizelou e la Plateia Eleftherias. La Plateia Venizelou, famosa anche come la Fontana del Leone, è riconoscibile per la presenza della famosa Fontana Morosini, ubicata nel cuore della città, presenta diversi bar e caffè lungo il suo perimetro. Nella parte posta a sud della piazza si trova l’incrocio più importante della città, da cui si diramano le maggiori arterie dirette a nord-est verso il porto, a sud-est verso Plateia Eleftherias, a ovest verso la porta di Hania e a sud verso i mercati.

Inoltre da non dimenticare di visitare le mura fortificate della città, la fortezza di Rocca al Mare e la Plateia Venizelou con la famosa fontana dei leoni. Tra gli altri luoghi da visitare ricordiamo il Parco El Greco posto nelle vicinanze di Plateia Venizelou, il punto verde dela città di Iraklio. In questo quartiere si possono trovare camere a buon mercato e a basso costo, nella zona sono presenti anche diversi ristoranti e caffè importanti. Proseguendo nella zona meridionale della piazza, troviamo via Dedalou nella zona di Korai, quartiere rinomato per i suoi caffè piuttosto costosi, in un atmosfera dinamica ed elegante.. Durante il soggiorno a Iraklio sono consigliate le visite di notevole interesse storico, al Museo Archeologico, secondo per importanza solo al Museo Nazionale di Atene e al Museo Storico di Creta dove rimangono esposte alcune ricche testimonianze di Creta sotto la dominazione veneziana.

 

L’isola di Creta possiede due aeroporti per i voli internazionali, uno chiamato ‘Nikos Kazantzakis’ ubicato a 5 chilometri da Iráklion e l’altro a 12 chilometri dal centro di Haniá. Nel periodo compreso tra aprile e ottobre i tour operator organizzano dalle maggiori città europee le offerte viaggi con voli charter diretti in prevalenza all’aeroporto di Iráklion. Di conseguenza l’aeroporto di Hania viene utilizzato per raggiungere destinazioni nelle zone occidentali dell’isola. Con i voli di linea bisogna prima giungere ad Atene per poi usufruire delle coincidenze per Creta. In occasione dei periodi di alta stagione, alcune compagnie aeree che affettuano anche voli low cost con tariffe dei biglietti aerei a dei prezzi veramente convenienti offrendo comunque dei servizi e comodità inferiori ai tradizionali voli di linea.

Il nome dell’aeroporto di Heraklion deriva dal famoso scrittore e filosofo Nikos Kazantzakis Ogni anno circa cinque milioni di persone transitano nel terminal in maggioranza per le vacanze estive. Considerate le modeste dimensioni delle strutture nel periodo di alta stagione è normale che i passeggeri in partenza da Creta debbano aspettare fuori dell’edificio, con frequenti ritardi sugli orari dei voli in partenza o in arrivo.

L’Aeroporto di Heraklion è un piccolo aeroporto con pochi servizi, è presente l’ ufficio di una banca e uno sportello Bancomat, offre una quantità limitata di negozi e ristoranti. Esiste un solo ristorante simile a un bar e cinque caffè. I prezzi sono alti sia nei negozi sia nei ristoranti. I taxi si trovano di fronte alla Hall Arrivi, per arrivare al centro di Heraklion conviene definire il prezzo prima del trasporto. Il servizio deposito bagagli è presente nell’ area entrata dei parcheggi è aperto 24 ore su 24, ma non sempre il personale è disponibile. Non è un servizio economico in caso di smarrimento i bagagli devono essere denunciati immediatamente all’ufficio informazioni in caso contrario non potrà essere reclamato in seguito. Nella Hall Arrivi risulta presente un ufficio informazioni anche per notizie turistiche sull’ isola di Creta. In autobus è possibili giungere all’ aeroporto di Creta utilizzando la linea numero 78, che in circa 20 minuti copre il percorso fermando anche al Museo Archeologico. Il capoline si trova alla stazione degli autobus di Heraklion.

In occasione delle vacanze a Creta molto interessante risulta la visita del Palazzo di Cnosso. Nella sua struttura l’ edificio è tipico della cultura minoica, in passato ebbe la funzione di ospitare la famiglia reale, nobili funzionari e sacerdoti in oltre 1000 stanze. L’accesso al palazzo è previsto dal cortile Ovest, poi si prosegue per un lungo corridoio che porta al piano superiore; a Ovest del cortile si trovano il santuario e la sala del trono in cui è possibile ammirare copie di dipinti e affreschi.  

Il capoluogo di Creta Heraklion, viene chiamato anche Candia, è una città ricca di storia e di tesori archeologici, come quelli visitabili al museo archeologico in Plateia Eleftherias, che custodisce capolavori della civiltà minoica. Qualche esempio: ceramiche dei palazzi di Crosso e Festo e vasi con deliziose decorazioni nere e rosse, ceramiche di Kamares, con fondo scuro e disegni bianchi e rossi, il noto disco di Festo che presenta geroglifici incisi nell’argilla; poi la Dea dei Serpenti, risalente al 1700, il vaso di Katsambà, un elmo decorato con denti di cinghiale e altro ancora.  

Le spiagge a Creta sono molto diverse a seconda della zona. La costa Ovest di Chania è meno frequentata, acqua cristallina pulita ma spiagge mediocri a ridosso di complessi turistici. Elafonissi è sicuramente fra le migliori. Sabbia chiara, mare con diverse tonalità di azzurro. E’ scomoda da raggiungere a meno di alloggiare nei dintorni. Elafonissi si raggiunge con la strada normale asfaltata, non ci sono sterrati se non quelli del parcheggio.  

Situata nella parte nord orientale dell’isola Creta, la spiaggia di Vái , molto frequentata dai turisti, deve la sua celebrità alle palme che crescono all’ interno della spiaggia. Sulla costa meridionale di Creta prevale la spiaggia di Matala, scoperta in principio dagli Hippy, è un luogo caratteristico per le famose caverne scavate in antichità dai Romani.

 

 

Le spiagge attrezzate dell’ isola di Creta sono presenti maggiormente sulla costa settentrionale, dove sono presenti i principali centri balneari. Ricordano a riguardo Agia Pelaghia, moderno centro turistico, nel golfo di Messara la spiaggia di Matala, la spiaggia di Komo e nella parte est dell’isola la celebre spiaggia di Vai. Per quanto riguarda la geografia, numerosi sono i fiumi presenti a Creta anche se la maggior parte dei corsi d’acqua risultano in secca quasi tutto l’anno. Sono tipici lungo la costa i bacini sorgivi di acqua alimentati da fiumi sotterranei. Tra i rilievi si segnalano tre alti massicci montuosi: le montagne Bianche a ovest, il monte Ida al centro, i monti a est, che superano abbondantemente i 2000 metri di altezza. Notevoli sono le grotte dell’isola con la formazione calcarea delle rocce che ha favorito stalattiti e stalagmiti. La grotta più conosciuta è quella di Agi Paraskev, in passato addirittura grotte e caverne sono state utilizzate come santuari. Fra gli altipiani dell’ isola di Creta da visitare quello di Lassithi oggetto di imponenti opere di irrigazione durante l’occupazione veneziana dell’isola, nell’ area sono presenti numerosi mulini progressivamente sostituiti o affiancati da pompe a motore.

Copyright 2022. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu